Quando un divieto colora la strada: le foto che si “auto rivelano” di JR in India

“Noi viaggiamo sempre senza agenzie organizzate, così ci organizziamo come dei commando e attacchiamo dei poster ai muri. Ma ci sono posti dove non si può fare. In India fare affissioni era praticamente impossibile per motivi culturali e legali e ci avrebbero arrestati al primo tentativo.

Allora abbiamo deciso di fare affissioni bianche: semplicemente del bianco su un muro. Immaginate: ragazzi bianchi che attaccano poster bianchi. La gente si avvicina e chiede: “Che fate?” “Facciamo solo dell’ Arte” “Arte?”. Certo, rimanevano un po’ confusi. Ma in India, sapete, le strade sono piene di polvere e più polvere c’era che si alzava nell’aria, e sulla carta bianca si vedeva quasi, ma c’era un lato appiccicoso come sul rovescio di un adesivo. Più saliva la polvere, più veniva rivelata la foto.

Siamo andati in giro nei giorni successivi e le foto si rivelavano da sole. Non siamo stati arrestati quella volta!”

(JR al Ted Prize 2011)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...